Dopo un tira e molla durato tutta la settimana, ieri sera si è deciso finalmente di firmare la deroga per lo stadio “Dei Marmi” aprendo alla vendita dei tagliandi anche per i tifosi ospiti. I tifosi pisani saranno costretti ad acquistare i biglietti solamente nella giornata di oggi, dato che le biglietterie dello stadio domani rimarranno chiuse. E il gruppo Gradinata 1909 fa sapere: “Noi non ci stiamo, restiamo a casa!” Ecco cosa è accaduto:

INAGIBILITA’ AL “DEI MARMI” – Pare proprio che la Serie C sia un universo a parte, una dimensione parallela in cui il disagio è all’ordine del giorno per questa stagione. Si ha quasi la sensazione di essere seduti al cinema, come uno spettatore di fronte alla sospensione dell’incredulità durante la visione di un film trash. E invece è tutto vero. A Carrara la squadra, che aveva raggiunto anche il primo posto in campionato ad ottobre, ha dovuto far fronte a diversi problemi, con gare disputate a porte chiuse. Lo stadio, infatti è stato dichiarato inagibile a settembre dalla commissione di vigilanza sui luoghi di pubblico spettacolo. Progressivamente, nessuno ha voluto prendersi la responsabilità di firmare in deroga per ovviare a questo problema e ormai a campionato iniziato era difficile effettuare dei lavori d’urgenza, data la portata del problema con ben 63 prescrizioni da parte dei vigili del fuoco, per lo più, che hanno evidenziato difformità enormi rispetto alle normative vigenti.

CARRARESE-PISA E LA DEROGA – Visto l’antefatto, torniamo al presente. Per tutta la settimana la trasferta di Carrara per i tifosi pisani è rimasta avvolta nel mistero. A Carrara, con il limite delle tre partite a porte chiuse al massimo da raggiungere, non è trapelato niente di positivo. Fino a ieri era praticamente sicuro che si giocasse a porte chiuse. Poi, in serata, la decisione del Sindaco di firmare la deroga per lo stadio, reso noto da un comunicato degli apuani: “In riferimento alla gara Carrarese vs Pisa in programma domenica 25/11/2018 con inizio alle ore 14:30 presso lo stadio “Dei Marmi – 4 Olimpionici Azzurri” di Carrara, si comunicano le disposizioni relative alla vendita dei biglietti in base alla capienza concessa: Potranno essere venduti biglietti del settore “Gradinata” (capienza autorizzata 1364 posti); Potranno essere venduti biglietti del settore “Curva Ospiti” (capienza autorizzata 400 posti); Questi i prezzi dei biglietti per la gara Carrarese vs Pisa: Gradinata Euro 10,00 intero – Euro 8,00 ridotto; Curva Ospiti Euro 10,00 intero; I ridotti valgono per donne, over 65 ed under 18; I biglietti dovranno essere acquistati in prevendita nei punti vendita abilitati nella città di Carrara; DISPOSIZONI PER GLI ABBONATI CARRARESE CALCIO 1908 S.r.l. STAGIONE SPORTIVA 2018/2019 I possessori di abbonamenti dei settori Tribuna D’Onore, Tribuna Centrale, Tribuna Laterale, Rettilineo e Curva avranno libero accesso nel settore “Gradinata”.

VENDITA DEI BIGLIETTI AL SOLO PISA – In un primo momento pareva addirittura che i biglietti si potessero acquistare solamente a Carrara, dato che la Carrarese utilizza il circuito di vendita ETES. Infine, in tarda serata, il Pisa ha comunicato che per i tifosi pisani era possibile acquistare i tagliandi al Solo Pisa, ma solo nella giornata di sabato. Una situazione grottesca, con la corsa all’ultimo minuto per accaparrarsi uno dei 400 biglietti disponibili.

GRADINATA 1909 NON CI STA – Visto l’ennesimo disagio per i tifosi, uno dei gruppi organizzati dell’Arena Garibaldi, “Gradinata 1909” ha preso una drastica decisione, come comunicato dal suo rappresentante Alessio Pellegrini tramite social: “400 biglietti in vendita per Carrara, finalmente avete deciso!!! Per questa volta saremo volutamente assenti…a malincuore, ma domenica il nostro striscione, che ha seguito il Pisa ovunque da 3 anni e mezzo, resterà a casa. A fare le corse al biglietto all ultimo secondo a questo giro NOI non ci stiamo.. Per domenica ci siamo già organizzati e guarderemo la partita insieme ma dalla tv.. La prossima volta ditecelo la domenica mattina se e come possiamo acquistare il biglietto. Vergogna!!!”

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018