L’allenatore del Pisa D’Angelo ha presentato in conferenza stampa, dall’Arena Garibaldi, l’ultimo impegno di campionato dei nerazzurri di domani contro il Novara.

La partita di domani rappresenta tutta la sintesi del cammino dato fin’ora. Dal vantaggio per il terzo posto del girone a quello per miglior terza. Non è una gara da prendere sotto gamba. Tutto contro un avversario che comunque ha vinto 7 volte in trasferta.

Sappiamo quanto è importante questa partita, è vero che il Novara non ha interessi di punti, verrà a giocare con la mente più sgombra e questo può essere un vantaggio sotto un certo punto di vista.

Per i diffidati come intendi gestirla?

La partita va giocata al massimo, poi ai playoff ci penseremo. Non è un problema giocarla eventualmente con qualche giocatore diffidato.

Gli infortunati come stanno?

De Vitis sarà tra i convocati, Verna e Liotti invece confidiamo di averli per il primo impegno dei playoff.

Buschiazzo invece?

Si è allenato con la squadra, nessun problema.

In settimana c’è stato il tuo rinnovo.

Io sto bene qui con la società, con i calciatori e i dirigenti. Penso che apprezzino soprattutto la persona e mi vedono come persona equilibrata e tranquilla, ma sono estremamente concentrato sulla partita di domani che è più importante per me del rinnovo contrattuale.

Fondamentali nella rosa sono Birindelli e Lisi che sono in grado di fare tutto sugli esterni.

Sì, è vero. Nella difesa a quattro diventano determinanti perché devono preoccuparsi di più della fase difensiva, stanno facendo molto bene entrambi. Stesso discorso quando fanno gli esterni nel 3-5-2, vengono facilitati anche dai compagni. Hanno corsa e tecnica entrambi, uno è più bravo nello sprint, l’altro in progressione. Stiamo facendo un grande campionato e il merito va dato a tutta la rosa dato che stanno giocando in continuità tanti ragazzi.

Il tiro da lontano spesso mancava, si diceva un po’ di tempo fa. Può essere una marcia in più per i playoff.

Tra l’altro abbiamo anche giocatori con grandi capacità balistiche. Secondo me è giusto che ci provino.

A cosa dobbiamo stare attenti sul Novara domani?

Anche loro come altri hanno avuto problemi all’inizio, ma se guardiamo la rosa è una delle migliori del torneo. Secondo me ai playoff sarà una delle squadre di cui stare molto attenti.

La crescita e il gruppo, quanto sono importanti questi fattori?

Il gruppo è coeso, ma ogni tanto litigano anche loro, non sono frati Francescani. C’è la giusta dose di tranquillità e tensione, sono tutti competitivi, ma si danno da fare tutti allo stesso modo. Minesso ad esempio a Busto Arsizio ha corso un km in due minuti. Da questo si capisce che la squadra ha raggiunto una maturità importante.

Ci sono anche degli automatismi che sono stati raggiunti dalla squadra.

Sbagliamo ancora qualcosa, ma la nostra è una squadra forte, però al di là dei meriti che mi assegnate, il merito va alla società e soprattutto ai ragazzi. Sono loro quelli che determinano le situazioni in negativo e in positivo. Sul gol di Birindelli un allenatore centra poco.

Quanto è maturato Birindelli? 

Ha un vantaggio perché ha il padre che è stato un calciatore e nella cultura credo sia importante avere qualcuno che ti dà i consigli giusti in famiglia sia tatticamente che caratterialmente. Lo vedo come un ragazzo molto tranquillo. Sa che giocare nel Pisa determina molta responsabilità. Volente o nolente i paragoni col padre vengono fatti. E’ senza dubbio più maturo dell’età che ha.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018