Ieri sera il Pisa ha annunciato il nuovo allenatore, Rolando Maran. Adesso dev’essere riposta grande fiducia nel progetto sportivo.

FIDUCIA – Non è mai facile raccogliere l’eredità di un grande allenatore, quale è stato a Pisa, negli ultimi 4 anni, Luca D’Angelo. Il compito di Rolando Maran non sarà facile, perché oltre a questo, sarà chiamato a grandi obiettivi e alla costruzione di una squadra che, stavolta, possa puntare fin da subito a grandi traguardi. Servirà l’aiuto della piazza, che dovrà riporre fiducia nei confronti del nuovo allenatore e della società che, in questi anni, dal punto di vista sportivo, ha rasentato la perfezione. Un nuovo punto di partenza, un nuovo progetto che non potrà che rendere curiosi e orgogliosi i tifosi. Saranno mesi interessanti in cui la Pisa sportiva potrà concentrarsi solo sulla normalità: dal ritiro ai nuovi abbonamenti, passando per le nuove maglie e le news di mercato. Le “estati del pisano” ormai sono finite, rispetto al passato ormai c’è un abisso.

Maran ieri a San Rossore

L’ARRIVO – Il nuovo allenatore ieri era ha fatto un tour degli impianti e delle strutture di allenamento a San Piero a Grado, ma era già stato ‘spottato’ a Pisa da qualche curioso che lo aveva immortalato in una foto rubata a San Rossore, nel corso del pomeriggio. Foto di rito e attesa anche per l’arrivo di tutti i collaboratori del nuovo allenatore, giunti da varie parti d’Italia, prima dell’annuncio in serata. il tecnico inizierà a lavorare al termine del suo attuale contratto che lo lega al Genoa fino al 30 giugno. La volontà di Maran è stata determinante per vincere la concorrenza di De Rossi e Corini ed è anche il motivo per cui Claudio Chiellini, di concerto con il direttore generale Giovanni Corrado, avallato dalla proprietà Knaster, ha deciso di puntare su di lui. Maran giunge a Pisa con grande fame e voglia di riscatto, dopo l’ultima esperienza al Genoa. I dettagli dell’accordo non sono stati annunciati dal Pisa che ha rimandato qualsiasi informazione ufficiale alla presentazione che avverrà a inizio luglio in conferenza stampa. Da ciò che emerge però il tecnico ha firmato un biennale fino al 2024. Benvenuto mister Maran.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018