Con la sua doppietta col Pordenone Marconi è entrato nella storia del Pisa Sporting Club. Tre anni di fila in doppia cifra con la maglia nerazzurra, quattro se si conta anche la sua ultima stagione ad Alessandria, che fanno del bomber nerazzurro una delle punte più prolifiche degli ultimi anni. Con le sue 100 presenze e 41 gol col Pisa, Marconi è quell’attaccante che mancava da tempo.

L’infografica dell’Associazione Cento

INFOGRAFICA – L’Associazione Cento, da sempre attiva anche dal punto di vista statistico, ha realizzato un’infografica (firmata Marco Castellano) in cui riassumere le reti dell’attaccante nelle sue tre stagioni pisane. Lo stesso ha fatto il Pisa con una immagine celebrativa che ne celebra le statistiche: Un gol ogni 164 giocati e 7 doppiette per l’attaccante del Pisa, identificato come “Professione: bomber”. Tra le sue doppiette più memorabili quella contro l’Arezzo nei playoff di Serie C, ma anche la prima doppietta segnata al Pordenone, lo scorso anno, quando, nonostante l’infortunio al ginocchio, con una gamba e mezza riuscì a mettere a segno la sua seconda rete della partita.

La grafica del Pisa sulle statistiche di Marconi

OBIETTIVO PIOVANELLI – Con le sue 38 reti tra campionato e playoff più 3 in Coppa Italia, adesso Marconi vede Lamberto Piovanelli, fermatosi a quota 40 reti in campionato più 5 in Coppa Italia. Il bomber nerazzurro non è ancora entrato nella top 10 dei gol segnati in campionato, per farlo i suoi obiettivi sono proprio Alberto Merciai (a quota 39) e, appunto, Lamberto Piovanelli che, con Enrico Ribechini, si trovano a quota 40. Irraggiungibile per chiunque Enzo Loni che troneggia con le sue 78 reti.

IL FUTURO – Quale sarà il futuro di Michele Marconi, in scadenza di contratto a fine stagione? Non c’è ancora l’ufficialità sul suo rinnovo contrattuale e, anche se in più di un’occasione si è parlato di una prosecuzione del rapporto con la società nerazzurra, sarà proprio quest’ultima che a fine stagione annuncerà ufficialmente tutti i rinnovi. Una cosa è certa, Batman è entrato nella storia nerazzurra.

 

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018