Primi test per il Pisa che ha disputato al Grilli di Storo il triangolare “Acqua Maniva” con Calcio Chiese e Pieve di Bono, due formazioni locali, in gare da 45′. Una prima occasione più che altro per saggiare il campo e sfruttare il lavoro della prima settimana di ritiro. Nella prima sfida, disputata dal gruppo storico della promozione, vittoria per 5-0 contro il Calcio Chiese con le reti di Masucci e le doppiette di Moscardelli e Pesenti. Nella seconda sfida, disputata con un gruppo misto più i nuovi arrivati, vittoria contro il Pieve di Bono per 7-0 con i gol di Langella, Siega, Alberti (doppietta), Marconi (doppietta con rovesciata inclusa) e Minesso. Tutta la rosa a disposizione tranne De Vitis, con un problema a un tallone, Birindelli, con un problema a una caviglia e Ingrosso, che ha lavorato a parte. Tra tre giorni prossimo impegno contro il Bari, sempre allo stadio Grilli di Storo.

Una istantanea di Pisa-Calcio Chiese (Foto De Carli)

CALCIO CHIESE VS. PISA – La prima partita è contro il Calcio Chiese, la formazione della Valle del Chiese che è padrona di casa dello stadio Grilli e milita in Promozione. Il Pisa scende in campo con la maglia gialla schierando tutti i giocatori del gruppo della promozione e lasciando a riposo gli acciaccati e i nuovi arrivi dalla squadra titolare. Classico il 4-3-1-2 per il Pisa con Masucci dietro le due punte Moscardelli e Pesenti. All’8′ è subito il Pisa a passare in vantaggio con Masucci, abile a tradurre in rete di testa su cross di Gucher. Anche il Calcio Chiese con Nicolini si rende due volte pericoloso nei primi minuti dell’incontro. Al Pisa invece viene negato un rigore al 10′ su un contatto sospetto in area nei confronti di Masucci. Al 18′ Pesenti sfiora il gol su assist di Moscardelli, ma la palla esce di poco, poi gli viene annullata una rete in fuorigioco. Il capitano al 21′ raddoppia con un bel gol. A metà tempo i locali effettuano diversi cambi, mentre il Pisa resta con la stessa formazione fino al 45′. Al 24′ si sblocca anche Pesenti che traduce un’azione piena di batti e ribatti in rete meritatamente. Tra il 30′ e il 32′ altre due buone occasioni per i nerazzurri con Liotti che si vede negare la gioia del gol da Bordiga, subentrato a Malcotti, e Pesenti che colpisce a botta sicura l’incrocio dei pali, mentre nel frattempo D’Egidio subentra a Gori. Al 38′ arriva la rete della doppietta per Pesenti sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 44′ Moscardelli chiude i conti siglando il gol del 5-0.

TABELLINO CALCIO CHIESE-PISA 0-5
Calcio Chiese: Malcotti, Melzani, Bugna, Donati M., Rinaldi, Boschi, Nicolini, Campigotto, Sauda, Saidi, Sardisco. A disposizione. Bordiga, Bonomini, Lazzaroni, Donati L., Zaninelli, Zanetti, Melzani I. All. Ferretti.
Pisa: Gori (30′ D’Egidio); Lisi, Meroni, Benedetti, Liotti; Gucher, Verna, Di Quinzio; Masucci; Moscardelli, Pesenti. All. D’Angelo
Reti: 8′ Masucci, 21′ e 44′ Moscardelli, 24′ e 38′ Pesenti

I tifosi a Storo per il primo triangolare della stagione (Foto De Carli)

PISA VS. PIEVE DI BONO – Diversa la partita tra il Pisa e i viola del Pieve di Bono con i nerazzurri che schierano i nuovi arrivati più alcuni giovani e seconde linee. Da registrare la staffetta tra i pali di D’Egidio e Reinholds, mentre esordiscono Belli, Aya e Siega. Tra i giovani da segnalare Fischer e Alberti (che partirà nei prossimi giorni per Pagani dove è già stato ufficializzato in prestito), mentre si rivedono anche Zammarini e Langella, rientrati dal prestito di Pordenone e Bari, dove entrambi hanno vinto il campionato. Tra i “titolari storici” invece Izzillo, Minesso e Marconi. Anche in questo caso D’Angelo ha praticato lo stesso schema della prima partitella, il 4-3-1-2. I nerazzurri passano in vantaggio al 7′ con Christian Langella, fresco della promozione in Serie C con il Bari, prossimo avversario in amichevole del Pisa, grazie alla vittoria del campionato dello scorso anno nei dilettanti. Al 14′ gran gol di Siega che mette la palla sotto l’incrocio dei pali con una conclusione a giro, certamente la più bella della giornata. Dopo un quarto d’ora entra Reinis Reinholds, in tre anni nessuna presenza ufficiale in maglia nerazzurra, ma un brutto infortunio che lo ha obbligato a riabilitarsi all’estero a inizio della scorsa stagione. Al 21′ Alberti trova la rete del 3-0 mentre la partita già non ha più nulla da dire, dai ritmi ancora più compassati rispetto alla prima gara. Al 28′ Marconi segna la quarta rete con una rete in rovesciata che è ancora più bella di quella di Siega. Al 32′ anche Alberti gioisce per una doppietta finalizzando un’azione corale. C’è ancora tempo per i gol del 6-0 e 7-0 con Minesso e Marconi che mettono definitivamente in ghiaccio la partita.

TABELLINO PISA-PIEVE DI BONO 7-0
Pisa: D’Egidio (15′ Reinholds), Fischer, Aya, Belli, Zammarini, Langella, Minesso, Izzillo, Marconi, Siega, Alberti. All’ D’Angelo.
Pieve di Bono
: Festi, Pace, Salvetti, Maestri, Bazzoli, Nicolini F., Franceschetti, Romano, Pupella, Filosi, Darraji. A disposizione. Gardella, Pedrini, Tagliaferri, Nicolini M., Pellizzari. All. Luciani
Reti: 7′ Langella, 14′ Siega, 21′ Alberti, 28′ Marconi, 32′ Alberti, 38′ Minesso, 41′ Marconi

L’ultima partita è quella tra Calcio Chiese e Pieve Di Bono, ininfluente per il risultato finale del torneo.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018