Due nuovi comunicati, tra ieri sera e questa mattina, sono emersi dai gruppi di Curva Nord e Gradinata. Di seguito li riportiamo così come li abbiamo ricevuti:

Curva Nord: “In occasione della partita di sabato invitiamo l’intera tifoseria a ritrovarsi alle 13 sotto la Curva Nord con bandiere e colori neroazzurri. Andremo a salutare la squadra e a far sentire il nostro sostegno prima del suo ingresso allo stadio”.

Gradinata 1909: “Come gruppo Gradinata 1909, prendendo atto del comunicato della Curva Nord Maurizio Alberti, abbiamo deciso di appoggiarli in questa ennesima, giustissima protesta rimanendo fuori!!! Anche se i problemi non riguardano il nostro settore NOI NON CI GIRIAMO DALL’ALTRA PARTE, perché da quando siamo nati e sopratutto da PISA NON SI PIEGA, ogni protesta, ogni lotta che abbiamo appoggiato ha avuto successo perché tutti siamo andati nella solita direzione. L’Arena Garibaldi è la casa dei tifosi, che sia Curva, Gradinata o tribuna, i problemi allo stadio riguardano tutti Noi!! Non ci interessa che tutti possano capire la nostra decisione, ma ci aspettiamo che venga rispettata come noi rispetteremo chi deciderà di entrare. FORZA PISA SEMPRE !!!”

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018