Prosegue il sodalizio tra Gabriel Raimondi e Sinisa Mihajlovic. L’ex capitano del Pisa, dopo aver passato le ultime tre stagioni al Torino, fino allo scorso gennaio, è ora in procinto di andare allo Sporting Lisbona come collaboratore tecnico di Mihajlovic.

Raimondi premiato per le 100 presenze con la maglia del Pisa

LA SFIDA – La firma ufficiale arriverà tra pochi giorni, quando scadrà il contratto che lo lega ancora alla società granata del Torino fino al 30 giugno, poi per Gabriel si apriranno le porte del Portogallo. Una sfida affascinante quella che aspetta Mihajlovic e Raimondi, verso un’avventura chiamata Europa League, la competizione internazionale alla quale parteciperanno i lusitani nella stagione che sta per iniziare dopo il terzo posto raggiunto lo scorso anno dai portoghesi in campionato. Il sodalizio tra Mihajlovic e Raimondi va ormai avanti da tre anni, da quando Raimondi passò al Torino dal Sestri Levante. Da gennaio, in seguito all’esonero di Mihajlovic e dello staff al Torino, Gabriel era tornato a Pisa dove si era occupato della sua attività al Fortuna Beach, ma oggi è pronto a iniziare la sua nuova avventura in Portogallo.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018