Verso Pisa-Ascoli con una certezza: i nerazzurri non hanno mai fatto così male in Serie B in casa dal post-Anconetani. Perfino il Pisa di Gattuso ha fatto meglio tra le mura amiche nel girone d’andata, retrocedendo.

Da quando è fallito il Pisa Sporting Club nel 1994 nessuno ha fatto peggio in Serie B dei nerazzurri di Aquilani tra le mura amiche. Attualmente infatti sono 7 i punti conquistati in 8 partite con 10 reti subite e 8 fatte. Si tratta del secondo peggior ruolino di tutto il campionato. Peggio del Pisa ha fatto solo la Feralpisalò con 5 punti in casa.

Lo scorso anno invece tra Maran e D’Angelo vennero raccolti 14 punti con altrettanti reti segnate e 8 subite. E ancora nella stagione 2021-22 furono 18 i punti casalinghi con ‘sole’ 11 reti fatte e 4 subite. Quella squadra riuscì poi ad arrivare in finale playoff perdendo una volta sola nella stagione regolare in casa. L’anno precedente invece i punti conquistati furono 13, comunque un buon numero nel 2020-21 con 9 reti fatte e 9 subite. Si torna indietro, per il primo anno di Serie B della gestione Corrado, al 2019-20 con 14 punti conquistati in 8 gare, 14 reti fatte e 10 subite.

Andando alla stagione 2016-17, quella di Gennaro Gattuso, nella quale i nerazzurri, anche penalizzati, terminarono all’ultimo posto in classifica, il Pisa riuscì comunque a fare 14 punti, addirittura il doppio di quelli conquistati da Aquilani. Solo cinque le reti fatte e 3 gol subite. Al termine del campionato quella squadra passò alla storia per essere retrocessa con la seconda miglior difesa del campionato, ma il peggior attacco. Solo un successo invece nel girone di ritorno all’Arena Garibaldi. Gli ultimi salti indietro sono al 2008-2009 con Ventura in panchina e solo 11 i punti conquistati, per una stagione che segnò il secondo fallimento del Pisa. Infine, nel 2007-2008, furono ‘solo’ 12 i punti di Ventura nella stagione ricordata come una delle più belle degli ultimi 30 anni. Quella squadra però riusciva a imporsi soprattutto in trasferta grazie a Kutuzov, Castillo, D’Anna e Cerci, l’attacco delle meraviglie.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018