Nerazzurri e azzurri di fronte alla sfida dell’Arena Garibaldi che sabato andrà in scena per la ventiquattresima giornata di campionato. Vediamo come arrivano, sullo stato degli infortunati, le due formazioni a questa partita, quando siamo a metà settimana:

QUI EMPOLI – Sono due i calciatori empolesi in dubbio per il gruppo di Dionisi contro il Pisa, in occasione della sfida di sabato prossimo, uno solo invece dichiarerà sicuro forfait. Dionisi rinuncerà a Bandinelli, per il quale ci vorranno almeno un altro paio di settimane prima di rivederlo in campo. Una comunicazione non proprio brillante quella di dicembre da parte dell’Empoli sull’infortunio del giocatore, il cui stop fu bollato come “una forte contusione al ginocchio“. Nonostante il club abbia “escluso lesioni“, sono decisamente troppi due mesi di fermo. Nadim Bajrami, toccato duro durante la sfida contro la Spal, ha lavorato a parte e potrebbe non essere della partita. Sabelli prosegue nel lavoro differenziato dopo l’infortunio muscolare che lo sta tenendo fuori da un paio di settimane.

QUI PISA – Nonostante le temperature proibitive, gli ultimi impegni ravvicinati non hanno ravvisato problematiche in seno alla squadra nerazzurra, che anzi si è ritrovata a recuperare Lorenzo Masetti, tornato ad allenarsi prima con allenamenti differenziati, poi con il gruppo. Il calciatore aveva una distorsione di secondo grado alla caviglia ed è stato fuori più di un mese. Si allena anche Giuseppe Sibilli con il lavoro differenziato, ma è ancora prestissimo per rivederlo in campo in una partita. Per lui è previsto un recupero completo in circa un mese. Gaetano Masucci, dopo aver portato qualche giorno fa pasticcini e dolci ai compagni di allenamento, sta anch’esso cercando di recuperare per il rush finale della stagione, ma è attualmente quello con i tempi più lunghi di attesa, a seguito dell’operazione al ginocchio destro per trattare la lesione meniscale e il rinforzo legamentoso in trauma distrattivo del legamento crociato anteriore.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018