Pisa e Genoa, due società legate dalla storia delle loro città, dalla tradizione delle loro sfide e da un Capitano che ci ha lasciato troppo presto ma che ancora è ben impresso nella mente dei tifosi Nerazzurri e Rossoblù.

Pisa-Genoa è anche la gara che maggiormente rappresenta, infatti, Gianluca Signorini storico Capitano di entrambi i Sodalizi, personaggio rimasto nel cuore di tutti noi; a lui è intitolata la Gradinata dell’Arena Garibaldi e a lui andrà il pensiero domenica sera quando scenderanno in campo le due squadre.

Per questo Pisa Sporting Club e Genoa CFC hanno deciso di ricordare Gianluca Signorini proprio in quel momento: i capitani delle due squadre entreranno in campo, infatti, indossando una maglia con il nome e il numero del Capitano e terminate le operazioni di sorteggio se la scambieranno come segno di amicizia, rispetto e ricordo nel nome di Gianluca.

FONTE: PISA SC

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018