Presentato il ritiro di Storo. Il presidente Corrado annuncia tre amichevoli di cui due con squadre di Serie A e una con una squadra di Serie B. Gli avversari e le date delle partite saranno comunicati nei prossimi giorni. Come è noto il ritiro si svolgerà dal 13 al 28 luglio. Anche l’associazione Cento coinvolta nel ritiro come lo scorso anno, ci sarà la per l’occasione la scarpa d’oro di Kieft.

Il presidente Corrado rivela: “Ho avuto tantissime sollecitazioni da parte di moltissimi tifosi. Quando è stato possibile ufficializzare il ritiro lo abbiamo fatto. Abbiamo avuto numerose richieste da parte di varie squadre per giocare contro il Pisa; le amichevoli dovrebbero essere tre e se non ci dovessero essere problemi si svolgeranno con due squadre di Serie A e una squadra di Serie B. L’anno scorso siamo stati benissimo e siamo sicuri che sarà così anche quest’anno. Confidiamo di portarci fortuna reciprocamente, è una nuova stagione che comincia.” 

Chiude, delegato da Storo, è Diego De Carli: “Il tema del ritiro è un tema che abbina due mondi paralleli ma differenti. Da un lato l’esigenza di una soceità di svolgere in maniera adeguata un ritiro, da un’altra l’esigenza di una località di organizzare un ritiro in chiave turistica. Confidiamo sul fatto che avremo dei tifosi pisani che ci raggiungono in valle del Chiese e possano soggiornare per seguire i loro beniamini. Porto i saluti di tutta l’amministrazione dato che l’anno scorso il pubblico pisano invase la valle del Chiese. Come ha detto il presidente ci saranno delle amichevoli che andrà ad annunciare il Pisa nei prossimi giorni. Ci sarà anche un evento di presentazione dedicato, un momento in cui i tifosi e i giocatori si incontreranno ufficialmente.”

IL COMUNICATO UFFICIALE DEL PISA

Sarà ancora la Valle del Chiese, in Trentino, ad ospitare la preparazione precampionato del Pisa Sporting Club.

L’appuntamento è fissato per la seconda metà del mese di luglio precisamente da venerdì 13, giorno in cui i nerazzurri raggiungeranno Storo, fino a sabato 28 quando la squadra rientrerà a Pisa per affrontare il primo impegno ufficiale della stagione, il Turno di qualificazione alla Coppa Italia TIM.

Per il terzo anno consecutivo il Pisa trasferirà dunque il suo quartier generale a Storo, località situata in provincia di Trento e alloggerà all’Hotel Castel Lodron (via XXIV maggio 41, Lodrone – Trento), una struttura a pochissima distanza dal centro sportivo teatro degli allenamenti giornalieri ma soprattutto di primissimo livello per standard abitativi e servizi disponibili: zona benessere dove rilassarsi dopo una giornata di allenamento, piscina, sauna finlandese, campi da tennis e calcetto e confortevoli zone utilizzabili per il lavoro dietro le scrivanie dello staff nerazzurro.

Allenamenti e test match saranno effettuati sul campo dello Stadio “Grilli” di Storo, dotato di spogliatoi altamente confortevoli, area press e hospitality, pista d’atletica e palestra attrezzata.

Dei nerazzurri si prenderanno cura, come sempre con la consueta splendida ospitalità il Consorzio Turistico Visitchiese e la Trentino Marketing, motori propulsori di questo accordo destinato a creare un collegamento importante tra Pisa e la Valle del Chiese anche durante i mesi invernali.

Per tutti i tifosi nerazzurri è naturale l’invito a seguire la preparazione al “Grilli” di Storo che sarà impreziosita da eventi collaterali di ogni tipo che permetteranno di stare a stretto contatto con i protagonisti della prossima stagione. Di sicuro saranno ripetuti gli incontri pubblici extra-allenamento con lo staff tecnico e i calciatori nerazzurri nei luoghi più rappresentativi della Valle del Chiese.  Prossimamente sarà ufficializzato il calendario definitivo delle amichevoli (avversari da definire) e degli appuntamenti con una particolare attenzione ai weekend per permettere a tutta la tifoseria di raggiungere con maggiore facilità la Valle del Chiese.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018