Con l’allenamento di questa mattina si conclude la settimana di lavoro del Pisa Sporting Club di questa settimana. La truppa di D’Angelo rimarrà ferma fino a lunedì, ma la Serie B è col fiato sospeso in attesa di capire cosa succederà dalla riunione tra governo e vertici del calcio.

IL PISA SI FERMA – Questa la nota del Pisa Sc relativa agli allenamenti: “Ultima seduta di allenamento settimanale per il Pisa Sporting Club. Questa mattina la squadra nerazzurra ha effettuato una seduta tecnico-tattica sui campi del Centro Sportivo di San Piero a Grado: un allenamento caratterizzato da una simulazione di gara su campo regolamentare con ranghi contrapposti ed esercitazioni sui calci piazzati. Al termine della seduta alla squadra sono state concesse alcune ore di riposo in attesa di riprendere la preparazione in vista del primo appuntamento ufficiale del 2022: sabato 15 gennaio (ore 16.15) all’Arena arriverà il Frosinone. Gli allenamenti riprenderanno lunedì 10 gennaio”.

PISA – FROSINONE SI GIOCHERA’? – Alle 15.30 infatti ci sarà un’assemblea straordinaria convocata dalla Serie A e, secondo quanto riferivo invece dal presidente della FIGC Gravina, domani ci sarà un vertice del governo. Nella giornata di ieri Mario Draghi ha telefonato al presidente della FIGC Gabriele Gravina per discutere di un possibile stop del calcio o della chiusura al pubblico degli stadi. La Serie B rimarrà in attesa, dopo aver chiesto una regia condivisa tra tutti gli organi. Per il momento lo stop al calcio sembra scongiurato, ma potrebbe esserci un nuovo stop al pubblico negli stadi, ad ora l’ipotesi più probabile, dato che la situazione è fluida e in continua evoluzione. La prossima settimana, martedì, allo stato attuale saranno messi in vendita nuovamente i biglietti per la partita, con la società che ha anche pubblicato un vademecum per il rimborso e riutilizzo dei tagliandi, tra mille disagi per il pubblico e la stessa società. A conti fatti, la scelta di non avviare la campagna abbonamenti neanche per il girone di ritorno, è stata lungimirante da parte del Pisa.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018