La Lega, causa il caos giustizia sportiva e ripescaggi pubblica una nota in cui prende atto della impossibilità di presentare i calendari alla data stabilita del 7 agosto. Il 6 agosto il Consiglio Direttivo della Lega delibererà in merito a una nuova data. Si va, forse, al 22 agosto. Gravina in serata commenta: “il campionato probabilmente slitterà a settembre”

Ecco il comunicato della Lega Pro: “Alla luce dell’elevato numero di procedimenti a tutt’oggi pendenti dinanzi alla Giustizia Sportiva il cui esito influisce inevitabilmente su questa Lega, oltre allo scenario a dir poco incerto in ordine alle società che andranno ad integrare l’organico del Campionato Serie C, Lega Pro è costretta a prendere atto della impossibilità di procedere alla presentazione dei calendari per la data del 7 agosto p.v. originariamente stabilita.

Ciò premesso, il Consiglio Direttivo della Lega Pro, convocato per il giorno 6 agosto 2018, delibererà in merito alla nuova data per la presentazione dei Calendari del Campionato Serie C stagione sportiva 2018/2019 (indicativamente quella del 22 agosto 2018), ai gironi e, svolte le più opportune valutazioni in ordine allo scenario federale e alla conseguenze che a cascata si riversano sulla Lega Pro, delibererà le iniziative da intraprendere in ordine all’inizio del Campionato Serie C 2018/2019.”

Il presidente di Lega Pro Gravina infine rilascia una dichiarazione ufficiale ai colleghi di Tutto C: “Lunedì il Consiglio direttivo deciderà la nuova data in cui stilare i calendari che probabilmente sarà il 22 agosto. E ci sarà anche una riflessione sulla data di inizio del campionato che, probabilmente, slitterà a settembre. Ancora una volta, purtroppo, siamo costretti a subire una serie di negatività esterne dovute all’applicazione di norme che mostrano come una riforma del sistema sia indifferibile”

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018