Ben tre calciatori del Pisa sono stati inseriti nella top 11 del girone d’andata del campionato cadetto. Si tratta di Beruatto, Touré e Sibilli. Sul mercato il Pisa è molto attivo: Folorunsho diventa una pista concreta. Sul fronte attacco il Pisa ha il sì di Buksa, ma non è detto che la trattativa vada in porto. Se si incasserà un altro no dal New England Revolution, pronta l’alternativa Torregrossa.

TRE NERAZZURRI IN TOP 11 – Un girone d’andata da protagonisti per il terzino Beruatto, il centrocampista Touré e l’attaccante Sibilli. A conti fatti sono anche pochi i giocatori scelti per la top 11, considerando quanto dimostrato dal Pisa nella prima parte di stagione. Sorprende ad esempio la scelta di inserire Buffon come miglior portiere, in luogo di Nicolas e dei suoi clean sheet, ma anche la mancanza di Leverbe in mezzo alla difesa. Si tratta comunque di un grande risultato per la squadra di D’Angelo.

Sky rilancia il sì di Buksa, ma la trattativa resta complicata

MERCATO – I primi colpi del mercato nerazzurro potrebbero arrivare tra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima. Come ribadito a inizio mercato, i nerazzurri cercano un centrale capace di fare anche il terzino sinistro, di piede mancino, un attaccante e un centrocampista. Un colpo a centrocampo, di cui si è discusso molto, potrebbe essere Folorunsho del Pordenone. Secondo Tuttomercatoweb potrebbe arrivare già dopo la sfida col Frosinone e secondo indiscrezioni potrebbe esserci stata una virata del Pisa in positivo nelle scorse ore. Ne sapremo di più nei prossimi giorni. Prosegue la trattativa per Buksa del New England Revolution. Ieri notte il Pisa ha incassato il sì del calciatore, anche se una risposta da parte della sua squadra tarda ad arrivare. La società non è spaventata e vorrebbe chiudere un giocatore in entrata in attacco entro venerdì. Se non sarà subito Buksa, si potrebbe aspettare più avanti, magari a giugno, per il talento polacco e per questa finestra di mercato è pronta l’alternativa Torregrossa, ma il Brescia vuole monetizzare. Nei prossimi due giorni dovrebbero esserci concrete novità.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018