I nerazzurri chiudono l’ultimo movimento in entrata con l’arrivo di Fabbro in prestito dal Chievo. L’operazione è stata conclusa sul gong con tanto di deposito del contratto in diretta TV sulle maggiori reti nazionali intente a commentare il calciomercato. Sfumati i colpi Brignola, che ha scelto il Livorno e Millico, che alla fine ha scelto il Chievo, proprio dai gialloblu arriva in prestito il calciatore ex Siena e vivaio del Milan. D’Angelo aveva avuto Fabbro al Bassano nella stagione 2016/2017 e ha pesato anche in questo senso la scelta. La trattativa si è sviluppato in seguito al lungo giallo che ha coinvolto il Torino con Verdi del Napoli, con il Pisa che alla fine ha virato su Fabbro, dopo un’asta sviluppatasi per Millico.

Il comunicato del Pisa: “Il Pisa Sporting Club comunica di aver definito con la società Chievo Verona l’acquisizione in prestito con diritto di riscatto delle prestazioni sportive del calciatore Michael Fabbro, attaccante classe 1996”

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018