Per tornare a correre in campionato bisogna prima riuscire a camminare di nuovo e il Pisa ieri si è rimesso in piedi dopo le ultime complicate settimane in cui il Covid-19 ha lasciato pesanti strascichi. La prossima settimana però sarà interamente dedicata al calciomercato e i nerazzurri si giocheranno tutto con una serie di affari in dirittura d’arrivo. La prima ufficialità sarà Ernesto Torregrossa che domani firmerà, ma i nerazzurri vogliono anche Benali e Folorunsho.

DOPO LA SPAL – La gara con la Spal è stato in realtà un grande passo avanti rispetto alla disastrosa condizione atletica che aveva destato molta preoccupazione contro il Frosinone. I nerazzurri si sono compattati e hanno sofferto insieme strappando un punto estremamente difficile. Peccato perché se non ci fosse stata la mannaia del Covid-19 che però ha colpito praticamente tutti in cadetteria, probabilmente la marcia del Pisa non si sarebbe mai interrotta. Non è un momento fortunatissimo per i nerazzurri, alle prese con i dolori di Lucca e una classifica che si sta assottigliando, rischiando di dover presto abbandonare la leadership. Il prezioso lavoro di questa settimana sarà fondamentale per riuscire a tornare in forma, perché il prossimo mese vedrà ben 9 partite in una trentina di giorni, per un mese che deciderà letteralmente il 50% del girone di ritorno.

MERCATO – Sul mercato il Pisa attende con ansia Ernesto Torregrossa, 29 anni, dalla Sampdoria. Il giocatore sarà aggregato oggi con i blucerchiati contro lo Spezia, ma la firma è prevista per domani. Ieri è circolata anche una fake news che parlava di come Giampaolo avesse bloccato il trasferimento del calciatore. Tutto falso, solo allarmismo generato da un sito che voleva acchiappare click. Arriverà in nerazzurro in prestito con l’obbligo di riscatto fissato a 3,5 milioni di euro se il Pisa andrà in Serie A più altri 700 mila euro sparpagliati con altre clausole: 8 partite da disputare fino a giugno, 8 reti segnate, rigori procurati e assist. Il Pisa ha quasi chiuso in positivo per Ahmad Benali del Crotone. L’accordo col giocatore c’è già, il Crotone voleva cedere a titolo definitivo Benali, ma il Pisa ha chiesto e ottenuto il prestito con diritto di riscatto, su cui si lavora per limare gli ultimi dettagli. Potrebbe arrivare anche un altro centrocampista, ma servirà cedere almeno uno o due centrocampisti. Il primo, Alessandro Quaini, è conteso da Pordenone e Sud Tirol e ormai il suo futuro in questa stagione è lontano da Pisa. Il Pisa non ha infatti mollato Folorunsho, con cui permane l’accordo col giocatore. Il Napoli vorrebbe darlo solo in prestito, mentre i nerazzurri lo vorrebbero a titolo definitivo e si tratta ancora dopo la prima richiesta molto elevata dei partenopei (vicina ai 5 milioni). Nei prossimi giorni sapremo.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018