Una sfida che nasconde numerose insidie, forse ancora di più della gara interna col Vicenza. Come arrivano Pisa e Ascoli a questo appuntamento?

QUI ASCOLI – In un momento fortemente negativo, la compagine bianconera ha il coltello tra i denti, trovandosi in una posizione di pesante deficit in classifica, al terzultimo posto e con quattro punti di distacco dal Cosenza, la prima squadra davanti a sé. I padroni di casa allenati da Andrea Sottil sono privi di ben cinque giocatori, gli infortunati Kragl e Charpentier, ma anche di Cavion, Lico e Vellios, out per scelta tecnica. Molto criciti con i direttori di gara, i bianconeri hanno più volte protestato per le decisioni arbitrali subite e l’ambiente, per il Pisa, sarà rovente.

QUI PISA – Anche i nerazzurri sono privi di alcuni giocatori, almeno quattro, secondo quanto emerso oggi. L’ultima defezione è quella di Luca Vido, risultato positivo al Covid-19, e in attesa di una risposta che possa confermare la positività o l’eventuale falsa positività, con un lavoro molto scrupoloso da parte della società nerazzurra, che ha seguito alla lettera tutti i protocolli. Domani mancherà anche Luca Mazzitelli, squalificato dopo aver ricevuto un cartellino giallo in diffida contro il Vicenza. Con loro non ci saranno i soliti Sibilli e Masucci, ancora out per infortunio. La formazione di D’Angelo, mai come in questo caso, appare come una incognita, poiché sicuramente ci sarà il ricorso al turnover, dato che il Pisa ha giocato sabato, con un punto interrogativo grande come una casa riguardo ad eventuali altri positivi al Covid-19, visto che Vido aveva partecipato a tutti gli allenamenti, domenica compresa, a parte la rifinitura di ieri.

L’ARBITRO – Il Responsabile della CAN Serie A e B Nicola Rizzoli ha affidato la gara Ascoli-Pisa a Luca Massimi di Termoli. Il direttore di gara sarà assistito da Marcello Rossi di Novara e Mattia Scarpa di Reggio Emilia. Il Quarto Uomo sarà Ivan Robilotta di Sala Consilina.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018