Arriva una buona notizia per il Pisa dopo l’arrivo della seconda penalizzazione in quattro giorni per il Latina.

La Corte D’Appello Federale ha accettato in fatti il ricorso del Procuratore, datato 16 gennaio, dagli addebiti contestati per il mancato rispetto della scadenza dei pagamenti degli emolumenti del bimestre gennaio-febbraio 2016. Giornata nera per il Latina, con una brutta notizia che va ad aggiungersi all’infortunio reso noto oggi di Brosco per rottura del crociato anteriore e del menisco mediale.

NOTA – Nella nota si legge questo: : “La C.F.A. rigetta l’istanza di rinvio formulata dal fallimento Us Latina Calcio Srl – si legge nel comunicato diramato pochi minuti fa – Accoglie il ricorso come sopra proposto dal Procuratore Federale, riforma la decisione del T.F.N. di cui al Com. Uff. 46/TFN del 16.1.2017 e irroga alla società deferita la sanzione della penalizzazione di punti 1 in classifica da scontare nella stagione sportiva 2016/2017”. Di conseguenza il Latina è adesso all’ultimo posto in classifica, assieme con il Pisa con 31 punti, ma potrebbe non essere finita qui per quanto concerne le penalizzazioni. 

PENALIZZAZIONE – Questa ulteriore penalizzazione è relativa dunque a un procedimento per il quale il Latina era stato assolto lo scorso anno, ma a seguito del ricorso della Procura sono stati penalizzati di un altro punto da scontare nella stagione in corso. Il Latina ha pendenti altri 2 deferimenti nei quali rischia in totale altri 5 punti da sommare a questa penalizzazione.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018