Anche Casa di Cura San Rossore sarà sulle maglie della squadra nerazzurra. Stamattina la presentazione

Presso la sede del Pisa a Montacchiello è stato presentato un nuovo sponsor che comparirà sul retro delle maglie nerazzurre: Si tratta della Casa di Cura San Rossore di Andrea Madonna che sponsorizzerà il Pisa per tre anni.

Il primo a parlare è il presidente del Pisa Giuseppe Corrado“Il nostro obiettivo era chiudere la situazione delle sponsorizzazioni con il girone di ritorno, ma siamo arrivati un po’ lunghi. La casa di cura di Madonna è il riferimento per tutta la nostra squadra dal punto di vista clinico. L’abbinamento dei due brand come Toscana Aeroporti e Clinica San Rossore è importante. Siamo felici che Andrea sia stato disponibile a sponsorizzare il Pisa. Pisa è un bene del territorio, siamo molto realistici in questo momento, il territorio deve essere rappresentato in questo momento. In futuro speriamo di avere anche sponsor di respiro internazionale. Abbiamo già dei contatti per lo sponsor della prossima stagione, a livello nazionale. Dobbiamo lavorare in questo senso, tutti sono interessati a quello che fa il Pisa ed è giusto così. Abbiamo una provincia eccellente anche a livello di imprenditoria. Un imprenditore può fare due cose, sostenere con donazioni o investire. Forse fino ad oggi non acchiappava molto il brand Pisa perché non si intravedeva progettualità. Adesso è possibile avere questa progettualità. Tutti insieme potremo avere dei ritorni. In una realtà moderna lo stadio può diventare uno dei fattori critici di successo. Dallo stadio potrebbero transitare gran parte degli introiti di una squadra di calcio. Dobbiamo essere tutti uniti per arrivare un giorno in Champions League.”

Il presidente Corrado e Madonna presentano il nuovo sponsor

Per la Casa di Cura San Rossore era presente il proprietario Andrea Madonna: “Siamo da sempre vicini al Pisa come tifosi. La mia famiglia è sempre stata lontana con gli ambienti del calcio. Da quando ho questa attività con la Casa di Cura ci siamo avvicinati coi nostri servizi perché ci è sembrato giusto dare una mano in quel senso. Abbiamo avuto modo di conoscerci con il presidente prima che diventasse il presidente del Pisa ed è nata una stima reciproca che va oltre. In base a questo ho ritenuto opportuno dare una mano anche come sponsor. Finalmente Pisa ha una sua stabilità societaria, è stato dunque giusto fare questo accordo pluriennale. ”

 

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018