Un punto importantissimo nella corsa alla salvezza per il Pisa. Nerazzurri che salvano il risultato con Gatto a Novara dopo una gara fatta di alti e  bassi. A segnare la rete del Novara Casarini, mentre al 94′ Gatto Pisa raddrizza una gara che sembrava persa.

La squadra di Gattuso gioca male il primo tempo con qualche limite nella costruzione di gioco, poi si riprende nella ripresa, con il Novara che ci mette del suo con l’espulsione di Calderoni. Casarini però segna nel miglior momento dei nerazzurri e dopo il gol Il Pisa accusa il colpo nonostante l’uomo in più e rischia di perdere la partita. Al 94′ ci pensa Gatto in mischia a raddrizzare il risultato.

PRIMO TEMPO – Nel primo tempo gioca meglio il Novara che attacca con veemenza, mentre i nerazzurri sono costretti a difendere. La prima fiammata è degli azzurri con un cross di Calderoni per Sansone al 2’, ma la sua girata da terra termina fuori. In questa fase i padroni di casa mettono in difficoltà il Pisa con un pressing molto alto. Al 18’ un tiro da lontanissimo di Calderoni viene deviato in angolo da Cani. Il terzo tiro della gara è ancora del Novara con Casarini che calcia dai 25 metri di poco fuori. Nerazzurri un po’ bloccati tra centrocampo e attacco, fino a questo momento non riescono ad andare al tiro. Al 34’ una punizione da 35 metri di Sansone è calciata centralmente. È sul capovolgimento di fronte che si vede per la prima volta la squadra di Gattuso in area di rigore avversaria: Gatto scarta due avversari, ma sul più bello non dà palla a Manaj e subisce un raddoppio di marcatura, l’azione termina in un nulla di fatto. Al 43’ Del Fabro appoggia male sulla propria trequarti, Galabinov ruba palla e calcia dal limite, ma Ujkani con un colpo di reni mette in angolo. Si chiude così il primo tempo con il Pisa che non tira mai in porta, mentre i padroni di casa fanno la partita.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo il Pisa rafforza il fortino, non permettendo dalle prime battute della ripresa di trovare spazio al Novara. Dopo qualche minuto Gattuso decide di mettere dentro Masucci per Cani nel tentativo di rivitalizzare l’attacco. Al 12’ è il Novara a tirare con Casarini dopo un episodio dubbio in area di rigore nerazzurra. Un minuto dopo arriva la prima conclusione in porta del Pisa con Manaj che viene servito da Gatto, ma la sua conclusione è centrale e Da Costa blocca senza problemi. Il Pisa adesso è in crescita e produce gioco. Al 15’ Manaj va via in proiezione offensiva e serve Masucci, ma Calderoni colpisce rovinosamente il neo acquisto del Pisa e viene espulso. Sulla conseguente punizione Di Tacchio, divenuto capitano dopo l’uscita di Cani, guadagna un calcio d’angolo sul quale Manaj impatta di testa, ma non trova lo specchio della porta. Nel migliore momento del Pisa Casarini porta in vantaggio il Novara, rimasto in 10 uomini, con una conclusione dal limite di controbalzo. A questo punto Gattuso mette dentro Peralta al posto di Angiulli cercando di recuperare il risultato. Al 27’ Ujkani si complica la vita sbagliando il tempo dell’uscita, Kupisz rischia così il clamoroso gollonzo, ma la palla viene deviata dallo stesso Ujkani in corner. Al 40’ Galabinov calcia centralmente una punizione guadagnata dopo un fallo di Masucci. Al 44’ Peralta prova a calciare dal limite, ma Da Costa mette in angolo. Al 49′ Peralta ci prova ancora, ma all’ultimo Chiosa la mette in angolo. Sembra tutto finito, ma Gatto su calcio d’angolo ci mette il piedone e salva il risultato.

TABELLINO: SERIE B, 23° GIORNATA: NOVARA-PISA 1-1
NOVARA (3-4-3): Da Costa, Troest, Mantovani, Chiosa, Kupisz, Bolzoni, Casarini, Calderoni, Sansone (40’ s.t. Viola), Macheda (23’ s.t. Romagna), Galabinov. All. Boscaglia
PISA (4-3-3): Ujkani, Golubovic (29’ s.t. Zammarini), Del Fabro, Landre, Longhi, Verna, Di Tacchio, Angiulli (19’ s.t. Peralta), Manaj, Gatto, Cani (8’ s.t. Masucci). All. Gattuso
Gol: 18’ s.t. Casarini, 49′ s.t. Gatto
Ammoniti: Gatto, Macheda, Masucci
Espulso Calderoni
Arbitro: Marco Mainardi di Bergamo
Note: Nessun minuto di recupero nel primo tempo. 4’ di recupero nella ripresa.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018