Momento di emergenza in casa Pisa. Vista squalifica di Lisuzzo (l’unico che certamente non sarà della partita) e le problematiche situazioni riguardanti gli indisponibili, non sarà resa nota la lista dei convocati per la gara di domani. Si tenta il recupero degli infortunati in extremis.

Non è ancora stato sciolto il nodo sui convocati per Carrarese-Pisa. La società neroazzurra, vista l’emergenza infortuni e indisponibili non ha reso nota la lista e non ha lasciato trapelare nulla. Nel frattempo la squadra si è allenata sul sintetico di San Giuliano Terme per prepararsi al meglio in vista dell’impegno di domani sera.

IL REBUS DIFESA – Con la squalifica di Lisuzzo, unico certamente assente per la gara di domani, si prospetta emergenza difesa. Quasi impossibile il recupero di Carillo dato il problema muscolare che lo affligge da diversi giorni. Diverso, ma non troppo, il caso di Ingrosso: Il difensore neroazzurro potrebbe stringere i denti per superare temporaneamente il fastidio alla caviglia che lo ha colpito nelle ultime settimane. Potrebbe dunque essere clamorosamente impiegato sulla linea dei difensori Robert Gucher, assieme a Sabotic. Di certo una situazione non facile per Pazienza che dovrà fare di necessità virtù.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018