La società neroazzurra lo aveva detto qualche giorno fa: ci sarà una sorpresa. E la sorpresa è arrivata. I tifosi potranno votare tra quattro stemmi frutto delle produzioni e delle variazioni della tifoseria nelle prossime 24 ore.

Si apre un altro sondaggio, quello decisivo, per scegliere il nuovo logo del Pisa, con le variazioni dei loghi scelti dai tifosi sui social. La proprietà così dimostra di ascoltare anche il parere dei propri supporters. Le scelte possibili sono quattro. Si vota qui.

Ecco i loghi da scegliere

I LOGHI – Queste le informazioni dal sito del Pisa: “Ancora 24 ore di tempo e poi sarete voi stessi a cucire sulle maglie il nuovo logo di quello che sarà il risorto Pisa Sporting Club. Nel precedente sondaggio il 75% dei votanti aveva scelto il Logo 1. Ma per venire incontro alle molte indicazioni raccolte durante questa seguitissima sessione di voto abbiamo deciso di rimettere nuovamente in ballottaggio in Logo prescelto con 3 possibili evoluzioni dello stesso.”

NOME PISA SPORTING CLUB – Intanto da ieri, come annunciato dal Pisa, grazie alla disponibilità di Gianfranco Grassini, sono iniziate le pratiche necessarie alla riacquisizione della gloriosa denominazione Pisa Sporting Club.

L’infografica con i dati parziali

UPDATE – Alle ore 19 del 30 maggio, a 24 ore dalla chiusura, il Pisa pubblica un breve aggiornamento con una infografica: “Sono stati quasi 2mila i tifosi che finora hanno partecipato alla fase finale del sondaggio voluto dalla società per scegliere il nuovo logo del risorto Pisa Sporting Club. Al momento l’esito delle votazioni posiziona il Logo 4 in evidente vantaggio rispetto agli altri Loghi in concorso ma, ricordiamo ancora una volta, ci sarà tempo fino alle ore 12.00 di domani per esprimere il proprio giudizio e magari cambiare il corso del sondaggio Aspettiamo il tuo voto e ringraziamo di cuore chi ha già dedicato un minuto della sua giornata per rispondere al nostro quesito”

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018