Prima amichevole internazionale del Pisa di Corrado, sarà contro il Tianjin allenato da Cannavaro che vanta stelle come Pato e Witsel. Scopriamo chi sono e da dove vengono gli avversari del Pisa.

Una grande amichevole internazionale per il Pisa. Le voci si erano rincorse nei giorni scorsi dapprima con Ivan Zazzaroni che aveva iniziato a parlarne sui social, ma la conferma dai media nazionali era arrivata ieri da Alessandro Alciato di Sky che ne aveva parlato sul satellite oltre che sul suo profilo Twitter. Come ha ufficializzato la società per l’occasione saranno aperti i settori di Curva Nord e Tribuna Coperta e tutto il ricavato sarà devoluto alle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma. Questi i prezzi: Curva Nord: 5 euro, Tribuna Coperta: 10 euro

TIANJIN – Il Tianjin Quanjian Football Club, squadra fondata nel 2010, milita nella Super League cinese, lega divenuta celebre negli ultimi anni grazie alle vittorie di Marcello Lippi sulla panchina del Guangzhou Evergrande. Dopo l’esonero di Vanderlei Luxemburgo, nel 2016, la squadra è stata affidata all’ex pallone d’oro e campione del mondo Fabio Cannavaro.

SUPER LEAGUE – La lega cinese, in questa ultima sessione di mercato, ha fatto mosse importantissime arrivando a spendere complessivamente oltre un miliardo di euro, tra investimenti e calciomercato. Si tratta di un campionato che in Asia è fortemente in crescita e ha recentemente superato la Serie A come media spettatori. Uno degli obiettivi primari della Super League cinese è quello di scalzare come importanza i più blasonati campionati coreani (K-League) e giapponesi (J-League) che da sempre, con le loro squadre, l’hanno fatta da padrone nella Champions League asiatica. Dopo le due Champions vinte dal Guangzhou tra il 2013 e il 2015, in Cina è cambiato il vento e tutte le squadre della Super League stanno facendo un calciomercato importante e all’insegna dello spettacolo per poter creare un polo calcistico in oriente molto più forte di quanto in passato non fosse stato per Corea e Giappone.

CALENDARIO DIVERSO – In Asia, così come in America, si tiene un calendario diverso da quello del calcio europeo. Mentre in Europa i campionati si svolgono da fine agosto a maggio, con una lunga pausa estiva, in Cina così come in Giappone, Stati Uniti e altri campionati dei rispettivi continenti, si tiene un calendario che ha inizio a febbraio-marzo, per poi concludersi a novembre. Anche le competizioni continentali seguono lo stesso iter, ragion per cui il Mondiale per Club si svolge sempre a poca distanza dall’annuncio dei campionati continentali di confederazioni diverse dalla UEFA, in un punto strategico del calendario internazionale, a metà dei campionati europei e alla fine di quelli del resto del mondo.

 

 

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018