Prezioso pareggio esterno del Pisa contro il Verona. A Siligardi risponde Tabanelli con uno splendido colpo di testa.

A 11 gare dal termine della stagione il Pisa aveva bisogno di far punti, anche a seguito della clamorosa vittoria del Trapani che affossa ulteriormente la classifica dei nerazzurri, relegandoli adesso al penultimo posto in classifica. E’ arrivato un prezioso pareggio per i ragazzi di Gattuso che hanno raddrizzato una gara che inizialmente si era messa male e che fa ben sperare per le prossime uscite. Per il Verona pesa non aver chiuso la gara quando aveva l’opportunità di farlo.

PRIMO TEMPO – Primi dieci minuti con il Verona in possesso palla e in pressione costante nella metà campo del Pisa. Dopo un inizio un po’ in affanno dei nerazzurri, la squadra di Gattuso prova ad avvicinarsi in contropiede, ma non punge. Il primo tiro della partita è ad opera del Verona con Franco Zuculini che sfrutta una incertezza di Lazzari e calcia da fuori area, ma la sfera termina alta sopra la traversa. Al 25’ il risultato cambia con la rete di Siligardi dopo una sponda di Pazzini a seguito di una palla recuperata di Franco Zuculini. Nerazzurri costretti a inseguire. Al 35’ Siligardi è ancora pericoloso su calcio di punizione sfiorando la traversa alla destra di Ujkani, ma il suo tiro termina alto. Un minuto dopo Tabanelli ha l’occasione per pareggiare, ma di testa non trova la porta. Al 46’ Bessa riceve palla direttamente dall’arbitro che impedisce involontariamente una ripartenza di Tabanelli e il centrocampista veronese calcia da 30 metri trovando una facile parata di Ujkani. Senza ulteriori sussulti termina la prima frazione di gioco con il Pisa mai pericoloso nell’area di rigore gialloblu.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con una mossa sullo scacchiere tattico del Pisa: Gattuso toglie Birindelli mettendo dentro Peralta e arretrando Mannini come terzino destro. La prima occasione pericolosa è del Verona che al 2’ va alla conclusione di testa con Pazzini, abilmente servito da Siligardi. Al 9’ su contropiede Pazzini va al tiro da fuori, ma Ujkani fa sua la palla in due tempi. Al 18’ azione fotocopia della rete che aveva portato il Verona in vantaggio nel primo tempo sull’asse Peralta-Gatto-Masucci, ma il tiro di quest’ultimo viene murato dalla difesa gialloblu. Gattuso si gioca il tutto per tutto con l’ingresso di Varela per Gatto, mentre Pecchia si affida a Ganz, sostituto naturale di Pazzini. Al 37′ il Verona si rende ancora pericoloso con la prima conclusione di Ganz che di testa impegna Ujkani. Un minuto dopo arriva il gol di Tabanelli con uno splendido colpo di testa che raddrizza la partita. Il Verona spinge per cercare di vincere e si espone al contropiede. Su un angolo per il Pisa al 43′ Masucci in rovesciata impegna Nicolas. Un contatto in area tra Mannini e un giocatore del Verona accende le proteste dei veronesi, ma l’arbitro non concede il rigore. Tabanelli chiude la sfida con una punizione calciata fuori al 49′. Il fischio finale è una liberazione, ottimo pareggio per il Pisa.

SERIE B, GIORNATA 32: VERONA – PISA 1-1
VERONA: Nicolas, Pisano, Boldor, Caracciolo, Souprayen, Romulo, B. Zuculini, F. Zuculini (11’ s.t. Fossati), Bessa, Pazzini (31′ s.t.  Ganz), Siligardi (24’ s.t. Zaccagni). All. Pecchia
PISA: Ujkani, Birindelli (1’ s.t. Peralta), Del Fabro, Lisuzzo, Longhi, Tabanelli, Di Tacchio (13’ s.t. Zammarini), Lazzari, Mannini, Gatto (33′ s.t. Varela), Masucci. All. Gattuso
Arbitro Rapuano di Rimini
Gol: 25’ Siligardi, 38′ s.t. Tabanelli
Ammoniti: Boldor, Lisuzzo, F. Zuculini, Di Tacchio, Mannini, B. Zuculini, Longhi, Bessa, Pisano
Note: Recupero 3’ p.t. 4′ s.t.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018