Il migliore acquisto del calciomercato di gennaio? Il Pisa lo ha già in casa. Ai nastri di partenza del girone di ritorno si presenta anche Michele Marconi. L’attaccante, assente per infortunio dal 2 dicembre, giorno in cui segnò una doppietta “con una gamba sola”, prima di essere sostituito per la lesione al menisco, è tra i più grintosi in allenamento. Col Benevento partirà già da titolare oppure dalla panchina? E il mercato? In attesa delle prime uscite e di nuovi arrivi, specialmente in difesa, Lidin lascia definitivamente i nerazzurri.

La grinta di Marconi sabato scorso in allenamento (foto Pisachannel)

IL RITORNO – Come il titolo del film “Il Cavaliere Oscuro – il ritorno” di Nolan, anche Pisa è pronta a riabbracciare il proprio bomber che con 13 presenze e 10 gol è ancora ai primissimi posti della classifica marcatori del campionato. Marconi ha iniziato gradualmente, con l’allenamento differenziato della settimana scorsa iniziato mercoledì 8 gennaio, per poi essere aggregato al gruppo in via definitiva l’11 gennaio. Da oggi è tra i più combattivi in allenamento ed è pronto per offrire il primo rebus di formazione dell’anno al tecnico D’Angelo. Partirà dal primo minuto, oppure si accomoderà in panchina per entrare nella ripresa? Adesso l’allenatore dei nerazzurri è tornato ad avere ampia scelta per il reparto avanzato. Nel frattempo, l’esempio per un rientro coi fiocchi lo offre un altro giocatore di proprietà del Pisa, ma in prestito: Si tratta di Umberto Eusepi, in forza all’Alessandria. Il giocatore mancava da un mese per una lesione del legamento collaterale del ginocchio, ma dopo un recupero a tempo di record è andato a segno. Adesso tocca a Marconi.

PILLOLE – Sul fronte mercato il Pisa ufficializza la risoluzione del rapporto professionale con Kevin Lidin. Il giocatore, andato in prestito alla Paganese, era rientrato alla base, ma non aveva sfondato a Pagani, così come non aveva sfondato a Pisa, con la società nerazzurra che ha interrotto il contratto col giocatore, ormai di troppo. Intanto continua a tener banco la questione Aya. Il giocatore ha chiesto la cessione al Pisa, anche se in questo fine settimana i contatti con la Salernitana si sono affievoliti e solo oggi i granata si sono fatti di nuovo sotto per cercare di chiudere una trattativa data già praticamente per chiusa nei giorni scorsi, ma in realtà ancora con qualche dettaglio da limare. Il giorno giusto potrebbe essere proprio oggi o al più tardi domani, poi si conoscerà definitivamente il destino del calciatore. Per quanto riguarda Vido e Soddimo, entro mercoledì arriverà l’ufficializzazione. Gemmi e Giovanni Corrado intanto proseguono il casting per la difesa. Al centro della difesa piacciono sempre Ceccherini della Fiorentina, anche se molto difficile da raggiungere, per via dell’interessamento di altre squadre in Serie A, oltre a Marco Andreolli, svincolato, con le parti che continuano a sentirsi in questi giorni, ma al momento la trattativa non si è sbloccata. Sono stati anche citati due altri profili per i nerazzurri. Il primo è quello di Davide Riccardi, già nel mirino dei nerazzurri questa estate. L’interessamento è confermato, con il Pisa che lo cerca anche e soprattutto per la capacità del giocatore di giocare come terzino sinistro. Per Pergreffi, secondo quanto abbiamo appreso invece, non c’è mai stato un interessamento da parte dei nerazzurri, con Gemmi che sta volgendo il suo sguardo altrove. In uscita sembra fatta sia per Di Quinzio che per Izzillo, che si accaseranno rispettivamente ad Alessandria e alla Sambenedettese. Questi ultimi hanno vinto la concorrenza dell’Olbia, una meta più gradita da parte del giocatore, perché capaci di pagare per intero l’ingaggio del calciatore, diversamente dai sardi.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018