Le strade del Pisa e di Raffaele Ferrara si separano. Nessun ruolo diverso all’interno del club da parte del direttore sportivo come era apparso possibile in un primo momento. Attesa l’ufficialità da parte della società tramite comunicato o conferenza stampa.

Alla fine il Pisa sarà costretto a cambiare, per forza di cose. Le ultime settimane hanno scosso dall’interno la gestione dell’area tecnica neroazzurra dopo che il vicepresidente Calissi aveva bocciato quanto era stato fatto fino a questo momento. Nonostante Ferrara godesse della stima del presidente Giuseppe Corrado e di Giovanni Corrado, negli ultimi giorni aveva fatto capolino l’idea delle dimissioni, prima che la stessa dirigenza chiedesse disponibilità al responsabile dell’area tecnica per un ruolo diverso all’interno del club. Alla fine è arrivata la separazione tra la società e Ferrara su decisione irrevocabile dello stesso Ferrara. Resta da capire se per dare ufficialità il Pisa attenderà la famosa conferenza stampa o se verrà data notizia attraverso un comunicato stampa. Il Pisa adesso è alla ricerca di un direttore sportivo.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21.