Grande soddisfazione per l’allenatore dei nerazzurri D’Angelo che analizza la vittoria del Pisa a Busto Arsizio nel dopo partita.

Ecco le parole del tecnico nerazzurro D’Angelo: “Avevo detto che saremmo venuti per cercare di vincere. Penso che l’abbiamo meritato perché abbiamo fatto benissimo. Nel secondo tempo abbiamo legittimato la vittoria con merito. Un giocatore dell’ultima mezz’ora come Pesenti ho pensato potesse essere determinante e ha fatto benissimo. Fischer? Secondo me è un giocatore di cui sentiremo parlare anche se oggi non ha giocato. Qui da noi è stata partita vera, non sempre succede a 180′ dalla fine del campionato. Abbiamo meritato la vittoria. Fino al gol della Pro Patria avevamo fatto una grande partita, poi abbiamo pareggiato subito e abbiamo rischiato sul palo, ma ne abbiamo preso uno anche noi. Secondo me poteva anche esserci un rigore su Pesenti. A Pisa avevano meritato loro, oggi noi. Fuori casa, per il pubblico, ne abbiamo veramente giocate poche. De Vitis non vedevamo l’ora di riabbracciarlo, così come ci è mancata la presenza di Liotti e aspettiamo con ansia anche il recupero di Verna. Questi sono i giocatori che ai playoff potrebbero essere determinanti.”

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018