Ultime notizie del 2023 per il Pisa Sporting Club. Dal tecnico Aquilani che ha fatto ‘le carte’ al campionato di Serie B passando per le dinamiche del calciomercato nerazzurro, pronto a riscattare questo annus horribilis appena concluso e un Lorenzo Lucca in grande forma, vero asset e tesoretto dal quale costruire il futuro del Pisa.

AQUILANI – Il tecnico nerazzurro Alberto Aquilani ha risposto a un sondaggio di Italpress, l’agenzia che ha interpellato tutti gli allenatori del campionato di Serie B indicando la squadra rivelazione del campionato, il giocatore rivelazione e le tre candidate alla promozione diretta. Come rivelazione del torneo Aquilani ha scelto il Catanzaro, mentre Lisandru Tramoni è il suo calciatore rivelazione. Le favorite del torneo cadetto per il tecnico nerazzurro sono Parma, Venezia e Cremonese.

LA SQUADRA IN VACANZA – La squadra due giorni fa ha effettuato il suo ‘rompete le righe’. Ieri l’annuncio dello stop agli allenamenti e il ritorno previsto per il prossimo 4 gennaio. Da preparare la sfida alla Reggiana dell’Arena Garibaldi, il cui incontro è previsto il 13 gennaio.

LORENZO LUCCA – Continua a stupire il talentino nerazzurro Lorenzo Lucca. Il giocatore è attualmente il secondo attaccante italiano della Serie A come numero di gol segnati, dopo aver messo a segno 6 reti, l’ultima proprio oggi nella vittoria dell’Udinese contro il Bologna. L’attaccante è stato anche interpellato dalla Gazzetta dello Sport nei giorni scorsi: “Studio Haaland. Strutturalmente è simile a me. È mostruoso. Mi sto facendo aiutare con una persona importante che crede in me per lavorare con la testa. Analizzo i miei errori. Sto imparando i movimenti dentro l’area”. Il riscatto del giocatore è fissato sugli 8 milioni di euro.

CALCIOMERCATO – Il Pisa sta valutando l’acquisto dell’attaccante Thomas Henry dal Verona, ma il giocatore e il club sembrano restii a cedere e la trattativa sembra quasi impossibile. La società cerca un top player per la partita del 13 gennaio, ma le dinamiche del calciomercato di gennaio potrebbero complicare la ricerca. I contatti con il giovane Luca Moro del Sassuolo sono in corso, ma la concorrenza è forte (Catanzaro e Sampdoria). In uscita, Gliozzi potrebbe interessare a Bari, Catanzaro e Spezia. Per la difesa Maxime Leverbe potrebbe essere ceduto per fare spazio a un top player. A centrocampo, il Pisa è interessato a Lorenzo Amatucci della Fiorentina, mentre Adam Nagy potrebbe andare a giocare in Corea del Sud nell’Ulsan Hyundai.

ANNUS HORRIBILIS – Si è concluso un vero e proprio annus horribilis per il Pisa Sporting Club. Solamente 40 i punti conquistati nell’anno solare, gli stessi del Brescia con il Pisa che è stata la terza peggiore squadra dell’anno. Peggio dei nerazzurri hanno fatto solo Ascoli e Ternana. Solo quattro le vittorie casalinghe per il Pisa in tutto l’anno. Si tratta del peggiore anno solare da quando i Corrado sono in città e hanno rilevato il sodalizio nerazzurro.

L’informazione dedicata al Pisa Sporting Club su Sestaporta ritornerà il prossimo 2 gennaio

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018