Nella notte emergono nuove trattative da parte della società nerazzurra. Napoli e Sampdoria chiedono 5 milioni a testa per Folorunsho e Torregrossa. Adesso i nerazzurri trattano anche Benali, Puscas (Reading) e torna di moda La Mantia. Ecco cosa sta succedendo.

LA SITUAZIONE – Se avete letto il nostro approfondimento di ieri (link qui) in cui parlavamo di quanti soldi fossero stati chiesti al Pisa per Torregrossa e Folorunsho, probabilmente vi sarete resi conto che la società avesse avuto bisogno di provare anche diverse strategie, per evitare di rimanere col cerino in mano. Nella notte ci ha pensato l’esperto Gianluca Di Marzio a far emergere nuove informazioni: “il Pisa tratta Benali del Crotone e lavora su La Mantia e Puscas dopo il primo no per Torregrossa”. Ma come stanno le cose? Ieri infatti il Pisa ha incassato un no per Torregrossa con la Sampdoria che non ha accettato una minusvalenza per il giocatore, visto l’investimento dei mesi scorsi. Stavolta però la Sampdoria era scesa fino ad accettare 5 milioni dal Pisa, ma la società nerazzurra ha invece offerto 3 milioni per il giocatore. Non significa che la trattativa sia saltata, ma adesso i nerazzurri, visto anche l’altro no incassato dal New England Revolution per Adam Buksa, stanno dando fondo anche al piano C, che si chiama Andrea La Mantia dell’Empoli. Oltre a lui la società ha sondato il terreno anche per 25 enne rumeno del Reading che gioca in Championship, 0 gol all’attivo in questa stagione. E Folorunsho? Da quanto emerge il Napoli avrebbe chiesto una cifra tra i 2 e i 5 milioni, forse addirittura di più, per il giocatore, ragion per cui il Pisa, in attesa di un nuovo colloquio con la società partenopea, la cui trattativa è tutt’altro che saltata, adesso sta trattando anche Ahmed Benali, l’anglolibico del Crotone.

 

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018