E’ iniziata la nuova stagione 2019/2020 per il Pisa e per tutte le squadre del campionato di Serie B. I primi appuntamenti sono già fissati, con i tifosi che da domani potranno iniziare ad abbonarsi. Attesa per i verdetti Covisoc che potrebbero riscrivere gli organici in Serie B specialmente per la situazione di due squadre (Palermo e Trapani). Inoltre il ritiro, i primi movimenti di mercato e i primi impegni ufficiali.

ABBONAMENTI – Domani scatta la campagna abbonamenti. Fino al 27 luglio sarà possibile abbonarsi con la prelazione per i vecchi abbonati, mentre dal 29 in poi la vendita sarà libera in tutti i settori. Al momento la capienza è fissata sui numeri del campionato, quindi con la curva senza l’apertura del curvino. Si attende uno sblocco intanto per la convenzione che dovrebbe essere firmata entro la fine del mese di luglio, stando alle parole del presidente Corrado. Per tutti i dettagli sugli abbonamenti si rimanda all’articolo di presentazione.

COVISOC – Nei giorni scorsi ha tenuto banco la questione Palermo, ma non è l’unica squadra a rischiare di uscire dai cadetti. Anche il Trapani infatti ha avuto problemi di iscrizione. Da domani la Covisoc darà le proprie sentenze e il 12 ci sarà la decisione irrevocabile del Consiglio Federale. 

RITIRO E PRE RITIRO – Come noto, dal 17 al 29 luglio il Pisa sarà in ritiro a Storo in Valle del Chiese per il quarto anno. Un appuntamento che si rinnova e che ha portato fortuna e benessere prima dell’inizio di ogni stagione ai calciatori e ai tifosi nerazzurri. Il ritiro sarà preceduto da un pre ritiro a Montecatini e dalle visite mediche consuete che i giocatori faranno di prima di iniziare l’attività stagionale. Nei prossimi giorni arriverà anche il calendario degli impegni per il ritiro in Trentino, con la lista delle amichevoli dei nerazzurri.

GARE – Il primo impegno ufficiale del Pisa sarà l’11 agosto con la Coppa Italia, a partire dal secondo turno. Prima però è prevista l’amichevole internazionale che sta tenendo banco da alcuni giorni. Al momento il nome dell’avversario non è noto, ma il giorno dell’impegno dovrebbe essere fissato al 6 agosto. A fine luglio invece sarà la volta della presentazione delle nuove maglie. Come noto tornerà la maglia gialla e ci sarà anche una maglia verde, che non si vedeva dalla fine degli anni ’80.

CALCIOMERCATO – Intanto il Pisa prosegue sotto traccia su tante trattative di mercato. I nomi usciti in questi giorni sono tanti, ma le uniche certezze sono la firma di Francesco Belli, attesa da un momento all’altro con un biennale più una opzione sul terzo anno, e il mastodontico lavoro messo in piedi per il mercato in uscita. La società e il DS Gemmi si riserveranno di pensar bene alle mosse da fare, senza fretta. Il Pisa sta vagliando profili di tutte le età e provenienza. Il Pisa è alla ricerca di un attaccante di primissimo piano. Al momento non trovano riscontro le piste di Iemmello e Ceravolo e, oltre i nomi dei decantati Bonazzoli e Morra, Gemmi sarebbe alla ricerca di un bomber di categoria. Tra gli ultimi nomi anche quello di Fiordilino del Palermo, mentre restano in piedi tutte le piste che portano ai due giovani della Juve Pereira e Kastanos. Nel frattempo tra le priorità sono anche i rinnovi, come quello di Masucci.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018