Luca Verna è di nuovo un giocatore del Pisa. Ieri avevamo ripercorso i passi che l’avevano portato nuovamente in neroazzurro, in attesa dell’ufficialità giunta poco fa nella sede del Pisa della Sesta Porta. Questa sera alle 18 la conferenza stampa di presentazione di Verna e Gamarra. Infine ecco i prossimi passi di Gemmi per completare la rosa.

Verna e Corrado

VERNA – Luca Verna è di nuovo un calciatore del Pisa. Come scrive la società neroazzurra in un comunicato: “Il Pisa Sporting Club comunica di aver riacquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Luca Verna, in questa prima parte della stagione trasferitosi a titolo temporaneo al Cosenza. Luca Verna è già a disposizione dello staff tecnico e ha iniziato la preparazione insieme al resto dei compagni.” Torna quindi a casa uno dei protagonisti del passato recente neroazzurro di cui avevamo già parlato nei giorni scorsi e ieri in un approfondimento. Questa sera alle 18 la conferenza stampa di presentazione di Verna e Gamarra.

GEMMI – E adesso? Il DS Gemmi fa avanti e indietro tra Pisa e Milano per le trattative del calciomercato. In base a ciò che emerge dai colloqui con calciatori, società, procuratori e direttori sportivi le mosse del ds neroazzurro indicano che è alla ricerca di due profili ben precisi: un difensore centrale di esperienza, cosa ormai nota, ma anche una seconda punta in grado di saltare l’uomo da affiancare agli attaccanti della rosa. Tra i nomi nuovi della difesa anche il roccioso Francesco Cosenza del Lecce. Le opzioni sono però molteplici: da Giosa a Ceccaroni, passando per Ligi. C’è stato anche un abboccamento per Frascatore, ma per adesso il calciatore, visto più come un terzino naturale che un centrale in una difesa a tre, non è in cima alla lista dei desideri. Per quanto riguarda la seconda punta, le indicazioni ci dicono che il profilo assomiglia molto a uno dei nomi usciti in questi giorni, quello di Strambelli, mancino in grado di saltare l’uomo e di svariare su tutto il fronte offensivo, all’occorrenza schierabile come ala sinistra. Inoltre si cerca di cedere qualche giocatore, come Cernigoi, che non ha saputo sfruttare le occasioni di D’Angelo in questa prima parte di stagione. Poi, sarà un vero e proprio puzzle game. Per poter arrivare anche qualcun altro, oltre ai due profili citati, cosa da non escludere, occorrerà eventualmente cedere. I neroazzurri intanto hanno anche respinto alcune offerte, quelle per Gucher e Zammarini, quest’ultimo cedibile solo per una cifra superiore all’investimento che il Pisa fece a suo tempo per acquistarlo.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018