Per la Giornata della Memoria 2024 il Teatro Nuovo di Pisa porta in scena ‘Ceneri delle ceneri’ di e con Roberto Zorzut e Gabriela Corini (una produzione SevenCults). Lo spettacolo in programma sabato 27 gennaio alle 21 è la penultima prova drammaturgica di Harold Pinter, autore inglese insignito del premio Nobel per la Letteratura nel 2005 e scomparso tre anni dopo. L’azione si svolge in una stanza e lo spettatore viene calato dentro alla storia in pieno svolgimento: Devlin e Rebecca – amanti, marito e moglie, oppure carnefice e vittima? – stanno parlando tra loro di un vecchio amante di lei. Le pressanti domande dell’uomo in un primo momento sembrano raffigurare una scenata di gelosia, ma man mano che il dialogo procede il pubblico prende coscienza che c’è qualcosa di più sottile ed insidioso in quelle parole, un segreto che si cela dietro ai non detti, alle frasi troncate a mezza bocca e nei repentini cambi di discorso. Chi erano quelle madri a cui venivano strappati i bambini dalle braccia alla stazione? Tra mezze confessioni e profondi silenzi, lo spettatore resterà appeso all’incertezza. I ricordi di Rebecca, le immagini di orrori e tragedie storiche, la Shoah? Il dramma si chiude – ed è la cifra delle opere di Pinter – senza risolvere i veri rapporti tra i personaggi, in un crescendo inarrestabile di pathos per poi abbandonare il pubblico incantato ma allo stesso tempo turbato.

Biglietti: Intero 15 euro; ridotto convenzionati Soci Coop, Arci. Casa della Donna, Arnera, Confcommercio, Uicpi 13 euro; ridotto studenti e dipendenti Università di Pisa 10 euro; ridotto giovani con età inferiore ai 18 anni 10 euro.

Botteghino del teatro (piazza della Stazione, 16, Pisa) aperto martedì e giovedì dalle 16.00 alle 19.00 e a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Prevendite online

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.