Il XXI Festival Nessiah – diretto come sempre dal Maestro Andrea Gottfried e organizzato dalla Comunità Ebraica di Pisa con il fondamentale sostegno di Fondazione Pisa, Regione Toscana, il contributo del Comune di Pisa, la collaborazione di Rete Toscana Ebraica ed Ucei (8 x 1000) – propone un nuovo viaggio a 360° all’interno del mondo ebraico.

La musica, come da tradizione, è protagonista ma dal 26 novembre al 10 dicembre ci sarà spazio e anche per la cucina, il cinema, l’animazione e il teatro.

L’edizione 2017 è stata concepita come omaggio a un grande personaggio dell’ebraismo italiano, Emanuele Luzzati – uno dei più noti illustratori, scenografi e disegnatori italiani -, che a 10 anni della sua scomparsa continua ad affascinare i piccoli e i grandi con le sue opere teatrali, editoriali e d’animazione e  con i suoi colori… i colori della magia.

Per ricordare l’immenso contributo del Maestro in concomitanza con il Festival viene allestita una mostra diffusa che abbraccia la città e rende la presenza di Luzzati tangibile attraverso il le sue opere nei molteplici ambiti della sua attività (costumi teatrali, scenografie, illustrazioni, disegni, animazione).  La mostra –  realizzata con la collaborazione del Museo Luzzati a Porta Siberia (Genova) – vuole trasmettere tutta l’umanità, il calore, l’allegria e la spontaneità dei magici mondi che ci ha regalato.

Le sedi della mostra diffusa sono quattro: la Gipsoteca di Arte Antica (dove avverrà l’inaugurazione del festival domenica 26 novembre alle ore 17,30), la Sala delle Grottesche di Palazzo Blu, il foyer di vicolo Scaramucci e la Sala 2 di via San Martino del Cineclub Arsenale.

Un’altra grande novità di questa edizione è l’operetta: il festival proporrà il 10 dicembre “La principessa della Czarda”, una delle operette più eseguite, un esempio lampante della grande versatilità della musica ebraica. Un allestimento insolito che si allontana dai canoni classici della rappresentazione operistica e che sarà il gran finale del festival 2017.

Tutti gli appuntamenti sono, come sempre, a ingresso gratuito.

Info: www.festivalnessiah.it

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.