Si è conclusa ieri sera la tre giorni del “Mau Ovunque”, giunto alla 20^ edizione. Il torneo se l’è aggiudicato la squadra dei Kapovolti, dopo aver rimontato due gol di svantaggio e aver vinto ai rigori al termine di una bella partita. Da registrare alcune presenze di eccezione come quella di Giovanni Corrado e Riccardo Taddei del Pisa SC. In serata grande successo anche per la sfida tra le vecchie glorie.

La rassegna si è disputata come sempre presso la Polisportiva Bellani a Gagno. La manifestazione è stata ideata dal gruppo dei tifosi Rangers Pisa per ricordare Maurizio Alberti, scomparso prematuramente a La Spezia mentre stava seguendo il suo amato Pisa. Tanti ricordi anche per i 20 anni dalla scomparsa di Romeo Anconetani. Il “Mau Ovunque” segue un anno eccezionale, iniziato nel nome di Maurizio Alberti con l’inaugurazione del Parco di Mau il 6 gennaio. Senza contare la bellissima coreografia del 10 febbraio in occasione di Pisa-Pistoiese.

I Kapovolti, vincitori del “Mau Ovunque” (Foto Grasci Puccini)

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018